Cantagallo’s Battle – 2nd and 3rd of May 1815

In May 1815, a battle took place in the areas around Macerata, Pollenza and Tolentino. This was a real important event for the Italian history. In this battle, the Neapolitan army lost against the Austrian troops.

It was a tremendous conflict: on one side, an army led by Gioacchino Murat, king of Naples and Napoleon Bonaparte’s brother-in law, and on the other side the Austrian army, led by the field marshal Federico Bianchi.

Immaculate Conception’s church

The church was built in the 17th century (as proved by an official document preserved in the Town Historical Archive), and is nestled in the buildings overlooking the main square, “Piazza della Libertà”. According to the official document, Borromeo Accursi, as a testament on the 17th December 1697, left part of his goods for building four chaplaincies inside the Holy Mary Immaculate Conception’s church.

Ara sacrificale romana

Risale al periodo imperiale.

Abbey of St. Mary of Rambona

The abbey is located along the mid-valley of the river Potenza, nearby Pollenza old town centre.

Convento e Chiesa di San Giuseppe

La chiesa, intitolata a S. Giuseppe, è annessa al convento delle Clarisse, le eredi delle “edificantissime monache” che nel 1556 lasciarono la piccola casa vicino la chiesa di S. Biagio per traslocare nel nuovo complesso, compreso tra vicolo delle Monache e via Olivieri, edificato grazie alla munificenza di Giovanni Greco.

Palazzo Comunale

Presenta un elegante portale barocco ed una Torre Civica con cupola sansovinesca terminante in un campaniletto di ferro.

Chiesa di San Biagio

Imponente la sua mole a croce greca; l’interno è sovraccarico di pitture e decorazioni di Domenico Tojetti, Virginio Monti, Giovanni Cingolani, Biagio Biagetti, Giuseppe Fammilume; sopra l’ingresso organo Callido del 1793.

Chiesa e Convento dei Santi Francesco e Antonio

Il tempio fu ampliato e trasformato per opera del Tranquilli; nell’agosto del 1932 la facciata, cornice dell’antico portale gotico, fu decorata dal Bazzani. Annesso alla chiesa il chiostro del convento dei francescani. Di stile misto: Abside Romanica, Portale Gotico, Facciata liberty con tecniche medievali

Chiesa della Madonna della Pace

La pianta ottagonale e il materiale con cui l’edificio è stato costruito lasciano intendere l’esistenza di una precedente torre, distrutta verso la metà del XV secolo.

La chiesa venne edificata per volere di Antonio Maria Malvezzi, il quale nel suo testamento (1612) richiedeva il trasferimento di un affresco murale collocato nella piccola chiesa che sorgeva nel fondovalle detta Madonna a pié di Terra.

torna all'inizio del contenuto
This is the section of the institutional site of the Municipality of del Comune di Pollenza dedicated to tourism. For information regarding the organization, go to the home
This site is made by TASK according to the main accessibility rules | Credits | Privacy | Legal notices